martedì 11 ottobre 2016

Back again

Sono passati tre anni.

Rileggo certe cose e penso che potrei averle scritte ieri. Rileggo certe cose e mi fanno ridere (rido delle mie stesse battute, sì). Rileggo certe cose e mi prenderei a schiaffi, quindi suppongo che nell’insieme vada tutto come deve andare e che in questi tre anni sia cambiata qb, rimanendo uguale a me stessa quel tanto che basta e forse crescendo un pochino.

Nel frattempo si è chiusa la porta storica del Compagno e se n’è aperta un’altra di cui suppongo parlerò, prima o poi.

Le amiche invece ci sono sempre, anche se ormai si parla dei contratti a tempo indeterminato che non arrivano, dei contributi per la pensione che non salgono e dei figli che di questo passo quando si fanno (mai, per quanto mi riguarda, ma di questo credo di avervi già parlato).
C’è stato un matrimonio nel nostro gruppo, altri sono stati annunciati e io mi chiedo quand’è che siamo diventati così grandi e che io non me lo immaginavo mica così essere adulti.


Guess who's back, back again.

Nessun commento:

Posta un commento

Dite la vostra che io ho detto la mia.